domenica 8 gennaio 2017

Brunella Gasperini


Sette gennaio 1979, trentotto anni fa, ci lasciava Brunella.

Posto un passaggio ripreso dal suo libro Così la penso io.
Uscito postumo nello stesso anno della sua scomparsa.



Non era lungimiranza, vivevamo così con il terrorismo in casa nostra.

E non è cambiato niente.

4 commenti:

  1. Mi ricordo bene di lei. E' triste dovere dire che non è cambiato. Ciao Arcangela.

    RispondiElimina
  2. Appare chiaro il motivo per cui gli scrittori (veri) siano il faro di ogni popolo e, spesso, invisi al potere.
    Brunella Gasperini... anche i suoi racconti, che leggevo su una rivista, non erano mai banali. Manca.
    Ciao fiorentina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì manca, almeno a me manca.
      Ciao bolognese.

      Elimina