domenica 10 aprile 2016

Non mettete l’olio al cancello – (parte del racconto) di Brunella Gasperini



...

Allora, finalmente, ogni affanno e ogni rimpianto scompare, e c’è soltanto amore: triste e infinito e puro. Grazie, miei cari. Tante e tante stelle cadranno ancora per voi. Ma le mie stelle cadenti saranno sempre lì – vive – dentro di voi: ricordo, certezza e rifugio, sempre.
“Hai capito, finalmente” dice la Voce che mi accompagna, e il grande Volto d’aria mi sorride. “Sei come noi, adesso.”
Sì, sono come Loro, adesso: e il faticoso cammino di ritorno diventa un largo, pacato volo attraverso il cielo. Tutto è grande, immutabile e sereno: anche il mio cuore.

...

2 commenti:

  1. Da ragazza ho letto tutti i libri di Brunella Gasperini e l'ho amata come una sorella maggiore.... poi l'ho persa nei ricordi messi nel cassetto...
    Mi è venuta voglia di leggere di nuovo qualcosa di suo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ho quasi tutti, l'ho scoperta poco dopo la sua scomparsa.

      Elimina